(Tempo di lettura: 1 minuto)

La scrittura è una morte serena.

Mi risuona in testa come una garanzia, una certezza che tra le tante morti possibili potrebbe essere la migliore.

Quella dove consegni il corpo all’infinito, libero e ripulito dai tanti orpelli aggiuntisi inutilmente negli anni della vita.

La scrittura è vita, la morte è il fine della vita.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.