Devo fare l’esercizio. Devo! Fare!! L’esercizio!!!.

Ho la testa fuori asse, ruota invece di girare. La testa non deve ruotare, deve girare, altrimenti macina pensieri, emozioni e speranze senza distinguere la differenza dell’uno dall’altra. Se, invece, la testa gira, il magnetismo che emana attrae a sé solo il nesso di casualità maggiormente pertinente a pensieri, emozioni e speranze.

Negli ultimi tempi accade spesso, sarà perché sono provato dalle novità di questo corso. O più semplicemente, perché la mia mente è sulla via del declino senile.

Hai voglia a leggere per tenerla allenata, vigile, sveglia.

Quando ti accorgi che per oltre mezzo secolo hai letto tanto, ma male, ti guardi avanti e ti accorgi che non potrai mai ricominciare. Certo puoi sempre affinare la selezione e farti consigliare da dove cominciare, ma resta comunque una delusione.

Te la porti dentro come un marchio a fuoco nella carne e ricordi che hai sempre condiviso che avere una grande biblioteca non fa del suo proprietario un saggio lettore. Poi ti accorgi che condividevi, ma non vedevi che parlavi proprio di te.

Devo fare esercizio. Devo! Fare!! Esercizio!!!.

VIRGOLA

Devo fare l’esercizio, devo, fare, l’esercizio.

Ho la testa fuori asse, ruota invece di girare, la testa non deve ruotare, deve girare, altrimenti macina pensieri, emozioni e speranze senza distinguere la differenza, dell’uno dall’altra, se, invece, la testa gira, il magnetismo che emana attrae a sé solo il nesso di casualità maggiormente pertinente a pensieri, emozioni e speranze.

Negli ultimi tempi accade spesso, sarà perché sono provato dalle novità di questo corso, o più semplicemente, perché la mia mente è sulla via del declino senile, hai voglia a leggere per tenerla allenata, vigile e sveglia, quando ti accorgi che per oltre mezzo secolo hai letto tanto, ma male, ti guardi avanti e ti accorgi che non potrai mai ricominciare, certo puoi sempre affinare la selezione e farti consigliare da dove cominciare, ma resta comunque una delusione, te la porti dentro come un marchio a fuoco nella carne e ricordi che hai sempre condiviso che avere una grande biblioteca, non fa del suo proprietario un saggio lettore, poi ti accorgi che condividevi, ma non vedevi, che parlavi proprio di te.

Devo fare esercizio, devo, fare, esercizio.

PUNTO 

Devo fare l’esercizio. Devo. Fare. L’esercizio.

Ho la testa fuori asse. Ruota invece di girare. La testa non deve ruotare deve girare. Altrimenti macina pensieri emozioni e speranze senza distinguere la differenza dell’uno dall’altra. Se invece la testa gira il magnetismo attrae a sé solo il nesso di casualità maggiormente pertinente a pensieri emozioni e speranze.

Negli ultimi tempi accade spesso. Sarà perché sono provato dalle novità di questo corso. O più semplicemente perché la mia mente è sulla via del declino senile.

Hai voglia a leggere per tenerla allenata e vigile e sveglia. Quando ti accorgi che per oltre mezzo secolo hai letto tanto e male ti guardi avanti e ti accorgi che non potrai mai ricominciare. Certo puoi sempre affinare la selezione e farti consigliare da dove cominciare. Resta comunque una delusione.

Te la porti dentro come un marchio a fuoco nella carne. Ricordi che hai sempre condiviso che avere una grande biblioteca non fa del suo proprietario un saggio lettore. Poi ti accorgi che condividevi ma non vedevi. Perché parlavi proprio di te.

Devo fare esercizio. Devo. Fare. Esercizio.

PUNTO ESCALMATIVO

Devo fare l’esercizio? Devo? Fare? L’esercizio?

Ho la testa fuori asse perché ruota invece di girare? La testa deve girare altrimenti macina pensieri emozioni e speranze senza distinguere la differenza dell’uno dall’altra? Se invece la testa gira forse attrae a sé solo il nesso di casualità maggiormente pertinente a pensieri emozioni e speranze?

Sarà perché negli ultimi tempi sono provato dalle novità di questo corso? Accade spesso o semplicemente la mia mente è sulla via del declino senile?

Hai voglia a leggere per tenerla allenata vigile sveglia quando ti accorgi che per oltre mezzo secolo hai letto tanto ma male? Guardi avanti e ti accorgi che non potrai mai ricominciare? Puoi sempre affinare la selezione e farti consigliare da dove cominciare ma non resta comunque una delusione?

La porti come un marchio a fuoco nella carne? Ricordi che hai sempre condiviso che avere una grande biblioteca non fa del suo proprietario un saggio lettore? Ti accorgi che condividevi ma non vedevi che parlavi proprio di te?

Devo fare esercizio? Devo? Fare? Esercizio?

Commenti offerti da CComment

Libri pubblicati

2012201320132014
Taxinsonne lafata undiciaprile tuttoilresto
2015201720182020
carmen racconti masaniello elena
Questo sito usa Cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.