(Tempo di lettura: 1 minuto)

Daniele aveva un negozio di gioielliere.

A scuola era stato per imparare come l’oro si doveva lavorare.

Nel negozio lui tanto s’impegnava e delle belle cose riusciva a fare.

I clienti erano contenti dei gioielli che inventava perché al giusto prezzo li vendeva.

Un giorno un signore si presentò e la malavita nel suo negozio arrivò.

Daniele era impaurito finora nessuno lo aveva intimorito.

Lavorava con dedizione e della tangente non aveva cognizione.

La moglie lo consigliò di chiudere per un po’.

Lui ci pensò e il consiglio non accettò.

Se un giorno la tangente non avrebbe potuto dare c’era anche la sua famiglia a rischiare.

Decise che la tangente doveva denunciare e alla polizia si fece accompagnare.

Il malvivente fu arrestato e Daniele il suo lavoro ha continuato.

Stranamente però di clienti ne ha persi un po’.

Ha capito che hanno paura lui si è ribellato loro ancora no.

Commenti offerti da CComment

Questo sito usa Cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.