Carmen

Carmen

ISBN-1519223773

Un libro di sentimenti e di profondità, di amore e di dolore.

"Carmen", arriva dritta al cuore, capace di cancellare la realtà per immergere nella trama, tenendo alta la tensione, l'interesse e la voglia di scoprire e capire.

Attraverso l'io narrante di Fabrizio viene raccontata una storia dove la protagonista indiscussa è lei, Carmen, una donna matura ed affascinante, dai comportamenti non facilmente inquadrabili che fanno sorgere spontanea una domanda in chi legge: chi è Carmen? Cosa la tormenta? È una vittima oppure una complice, una personalità disturbata dalla mente fragile e ferita?

Il libro affronta, trattandoli con la debita cura ed attenzione, temi delicati e vari. L'interesse tra uomo e donna, le interazioni faccia e faccia e quelle mediate dallo schermo rassicurante di un PC o di un telefono, attraverso le chat dei social che, prive del giudizio dello sguardo dell'altro, permettono comportamenti più liberi e disinibiti.

Da qui si scende più in profondità, nel mondo dei crimini contro le donne, della prostituzione virtuale tramite webcam e quella reale, carnale. Un mondo sordido, svilente, un mercato che spesso è manovrato dietro le quinte da altri, diversi da chi vende piacere col proprio corpo. Uno spunto che permette al lettore di indagare nei meandri dei rapporti di potere tra chi plagia e ne beneficia, e chi subisce e si auto convince di essere consenziente, felice addirittura della scelta fatta, consapevole e fiera dell'autonomia così raggiunta.

La psiche umana è un mondo complesso, così vicino da essere parte di noi eppure a noi completamente alieno, misterioso, sfuggente. Un equilibrio forte e delicato insieme, che può sbandare sotto gli urti della vita con conseguenze imprevedibili.

C'è amore in "Carmen", un amore puro, capace di andare oltre le difficoltà, di restare accanto, sorreggendo e tendendo una mano in aiuto, in maniera gratuita, un vero dono di cuore. Ma a volte l'amore non basta e l'impegno non serve, perché non tutti possono essere salvati, e chi ama, in certi casi, è anche colui che acuisce il problema.

Un libro incantevole e triste, accattivante e feroce, per una finestra su un mondo senza arcobaleni.

Recensione dell'associazione librierecensioni.com